“La speranza ha due bellissimi figli: lo sdegno e il coraggio.
Lo sdegno per la realtà delle cose, il coraggio per cambiarle.”

(Sant’Agostino)

Logo iniziativa Irraggiamo Speranza

In questi mesi, le famiglie più fragili si trovano in difficoltà non solo rispetto alle necessità economiche e materiali (per spese di alimenti, affitti e bollette) ma spesso anche per esigenze educative, sociali e psicologiche dei più piccoli. Tante famiglie sono riuscite con fatica a supportare i figli nella didattica a distanza e, in generale, nel far fronte ai cambiamenti nella vita quotidiana e alla mancanza di occasioni d’incontro e socializzazione con i pari, di attività sportive, culturali, aggregative.

Per rispondere a queste necessità e rafforzare il legame con il territorio, insieme a Gammatom Srl diamo vita al progetto Irraggiamo Speranza per offrire un supporto educativo e relazionale a bambini delle famiglie assistite dal Banco di Solidarietà.

Dona ora


Focus iniziativa

Oggetto

Realizzare uno spazio didattico ricreativo presso i locali del Banco di Solidarietà a Cantù, un luogo accogliente per far sentire a proprio agio i bambini durante le permanenze pomeridiane.

Goal economico da raggiungere: € 37.000,00

Obiettivi

  • Offrire al minore uno spazio sufficientemente sereno e capace di rispondere alle sue esigenze evolutive e trovare riferimenti adulti significativi in grado di sostenerlo nel processo di crescita.
  • Offrire al minore un sostegno scolastico al fine di agevolare il suo percorso di apprendimento
  • Offrire al minore la possibilità di trascorrere del tempo in serenità con i coetanei svolgendo attività ricreative ma edificanti
  • Offrire alla famiglia un supporto educativo in modo indiretto.

Destinatari del progetto

20 alunni/e delle scuole elementari, in particolare coloro che necessitano di un aiuto nello svolgimento dei compiti che la famiglia non riesce a offrire.

Beneficiari del progetto

Oltre ai bambini e ai genitori ai quali è rivolto direttamente il progetto:

  • le Famiglie, sostenute nel lavoro di accompagnamento dei figli nel loro percorso scolastico e di crescita
  • la Scuola, sostenuta nel lavoro di recupero e inclusione dei ragazzi più fragili
  • il Tessuto sociale, luogo dove vengono sostenuti nella fase di crescita I ragazzi che domani saranno cittadini adulti
  • il Personale assunto retribuito
  • i Giovani che lavorano al progetto come volontari: esperienza che può essere inserita nel curriculum degli studi al fine di acquisire crediti o di svolgere stage per l’alternanza scuola-lavoro

Fase esecutiva

Modalità di accesso

Il Banco di Solidarietà è in prima linea nell’identificare gli alunni che potrebbero beneficiare di questo servizio e nel contattare le rispettive famiglie per un primo colloquio di presentazione del Progetto.
L’accesso avviene tramite richiesta della famiglia.
Al momento della iscrizione, la famiglia accetta e sottoscrive il programma del Progetto.
Il Banco di Solidarietà prevede di accogliere fino 20 bambini per un sostegno didattico e per le attività ricreative.

Aperture

Due pomeriggi a settimana, il martedì e giovedì dalle 15:00 alle 18:00.
L’accoglienza è prevista per 20 bambini (suddivisi in due gruppi).

Attività

15.00 – 16.30 – svolgimento compiti
16.30 – 17.00 – merenda
17.00 – 18.00 – attività ludico ricreative. Artistiche e di socializzazione

Tempi

Dal mese di gennaio 2022 al mese di maggio 2022, compatibilmente con l’evoluzione della situazione sanitaria, ogni martedì e giovedì, dalle 15:00 alle 18:00.


Dettaglio costi (Preventivo)

Preventivo spese per personale e materiale di consumo

È prevista una spesa mensile di € 2.000,00 per coprire i costi del personale che verrà impiegato (coordinamento, insegnanti, laboratori ricreativi, pulizia) e per le ulteriori spese (merende, materiale per le attività e il funzionamento del progetto, sanificazione), per un totale di € 16.000,00.

Alle famiglie non verrà richiesto alcun contributo.

Preventivo spese per allestimento locali

Al fine di realizzare il progetto descritto il Banco di Solidarietà ha la necessità di arredare i locali per un valore di € 15.000,00.

Preventivo spese per box aggiuntivi

Per l’inizio della scuola a settembre, alle famiglie segnalate dal Banco di Solidarietà che iscriveranno i bambini al progetto, verrà inoltre offerto un kit scuola comprensivo di:

  • pastelli, pennarelli, cancelleria per completare l’astuccio
  • album da disegno
  • buono per l’acquisto di indumenti scolastici (grembiule, tuta da ginnastica) oppure zaino/cartella
  • tablet

Ogni kit ha un valore indicativo di € 300,00 per un totale di € 6.000,00.

Donazioni

Donazioni

Puoi scegliere tra:

  • Donazione base: € 10,00
  • Dona un kit scuola: € 25,00
  • Kit scuola + 1 ora di supporto educativo: € 50,00
  • Kit scuola + 1 ora di supporto educativo + allestimento aula: € 100,00

Grazie!

Form Donazioni Irraggiamo Speranza

590€ su 37.000€ raccolti
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: 10,00€


Versamenti (specificare la causale “Donazione Irraggiamo Speranza”)

 

Bollettino Postale
Intestato a: Banco di Solidarietà di Como – Onlus
Via Lenticchia 39 – 22100 Como
Sul Conto Corrente Postale N.001011733134

Versamento con Bonifico Bancario
Intestato a: Banco di Solidarietà di Como – Onlus

  • BANCA CREDITO COOPERATIVO – CRA CANTÙ
    IBAN: IT 48 F 08430 10900 000000263469

Assegno Bancario non trasferibile
Intestato a: Banco di Solidarietà di Como – Onlus

Passa parola

I social sono il mezzo più potente per generare collaborazione efficace quando si tratta di iniziative “no profit”.
Per questo non ti chiediamo “LIKE” ma “CONDIVISIONE”.
Alle nostre pagine social, trovi i post sul progetto, condividili nelle tue stories o tra le attività d’informazione della tua bacheca.

Oggi, anche tu puoi essere protagonista di una bella pagina di società civile, basta poco!

Grazie da tutti noi per il tuo contributo.